Il Pentagono ha reso noto che in un attacco avvenuto in Afghanistan un drone ha colpito e ucciso un importante membro di Al Qaeda. Si tratta di Qari Yasin, uomo molto vicino al capo di Al Qaeda, Ayman al-Zawahiri.

Qari Yasin era noto per aver organizzato diversi attentati ma soprattutto per essere il responsabile della morte di due agenti della CIA uccisi in Afghanistam e per l’attacco a un autobus che trasportava la squadra di cricket dello Sri Lanka, attentato avvenuto nel 2009.

E’ il terzo colpo grosso del Pentagono in poco tempo contro Al Qaeda. All’inizio di marzo i droni americani avevano ucciso vicino al confine con la Siria il terrorista Abu al-Khayr al-Masri (vero nome Abdullah Muhab Rajab Abdulrahman), numero due di Al Qaeda e pedina importante per i negoziati tra lo Stato Islamico e Al Qaeda. A gennaio, sempre in Siria, a cadere sotto i colpi americani era stato un altro leader di Al Qaeda, Mohammad Habib Boussadoun al-Tunisi, ucciso mentre cercava di coordinare le azioni dei gruppi jihadisti in Siria.

 

© 2017, Rights Reporter. All rights reserved. Riproduzione vietata

1 Comment

Afghanistan, terzo colpo grosso degli USA: ucciso importante leader di Al Qaeda

Grazie per aver condiviso il nostro articolo