Società e cronaca

Al Qaeda minaccia Roma e Napoli

al-qaeda-mali

In un video diffuso da Al Qaeda in Nord Africa vi sono esplicite minacce contro l’Italia e contro Napoli e Roma. «Noi colpiremo Roma, Napoli e Madrid, le esplosioni saranno ovunque» recita Abu Basir al-Bamari, leader di Al Qaeda in Mali.

A dire il vero le minacce sono rivolte alla Francia che sta combattendo Al Qaeda in Mali ma, secondo quanto affermato da Abu Basir al-Bamari, per costringere i francesi a ritirarsi dal Mali si dovrebbero colpire le maggiori città europee tra le quali prima di tutte le altre Roma e Napoli.

Il video è stato diffuso lo scorso 9 febbraio e mostra anche due ostaggi in mano ad Al Qaeda dal 2011, uno svedese e l’altro sudafricano (Johan Gustofsson e Stephen McGowan), che vengono minacciati di esecuzione se la Francia non ritirerà le sue truppe dal Mali.

Le minacce di Al Qaeda all’Italia e in particolare a Roma e Napoli non vengono sottovalutate dalla intelligence italiana che ha intensificato i controlli su cittadini del Mali presenti in Italia o appena arrivati attraverso i canali della immigrazione irregolare.

Redazione

© 2016, Rights Reporter. All rights reserved. Riproduzione vietata

One Response

  1. nunù