Alta tensione nei cieli di Cipro: aerei israeliani sorvolano nave di esplorazione turca

Secondo alcuni media turchi questa mattina due aerei F15 israeliani avrebbero sorvolato a bassa quota la nave turca che sta facendo prospezioni nel tratto di mare adiacente l’isola di Cipro. Il giornale turco Vatan ha parlato apertamente di provocazione israeliana.

Stando ai resoconti dei giornalisti turchi i due aerei israeliani avrebbero sorvolato la nave turca nonostante gli avvisi da parte delle autorità turco-cipriote di non entrare nello spazio aereo sopra la nave turca. Sempre secondo quanto riferisce Vatan, due aerei F16 turchi si sarebbero alzati in volo per intercettare i due jet israeliani che però sarebbero rientrati nello spazio aereo israeliano. Stando alla stessa fonte di informazione anche un elicottero israeliano avrebbe sorvolato a bassa quota la nave turca incaricata di fare ricerche sui giacimenti di gas presenti nell’aerea.

A Gerusalemme nessuno ha al momento confermato l’episodio (almeno nel momento in cui scriviamo) anche se si tende a negare quanto riferito da Vatan, invitando a non alzare ulteriormente la tensione già altissima nella zona.

Bellicose e incredibilmente tempestive le dichiarazioni del Ministro della difesa turco che ha detto che la Turchia non tollererà ulteriori provocazioni da parte israeliana, e questo sebbene “l’incidente” non sia affatto confermato.

Il tratto di mare dove sarebbe avvenuto il contatto ravvicinato sarebbe comunque, secondo il Diritto Internazionale, sotto la giurisdizione della parte libera di Cipro, cioè quella non occupata militarmente dalla Turchia e quindi facente parte dell’accordo stretto tra Cipro e Israele sullo sfruttamento dei giacimenti di gas presenti in quell’area. Quindi, al limite, sarebbe la nave turca a operare in acque di pertinenza cipriota e quindi il sorvolo degli aerei israeliani rientrerebbe a pieno titolo negli atti dovuti dall’accordo di muta assistenza tra Cipro e Israele.

Resta il fatto che il comportamento sfacciatamente aggressivo e irresponsabile della Turchia nell’area sta portando la tensione a livelli altissimi e con questa situazione un incidente si fa sempre più probabile.

© 2011, Rights Reporter. All rights reserved. Riproduzione vietata