Altri missili su Israele nonostante Hamas abbia dichiarato il cessate il fuoco

Altri missili e colpi di mortaio sparati dalla Striscia di Gaza sono caduti questa notte in territorio israeliano. La zona calda questa volta è stata quella a nord della Striscia da dove i terroristi hanno ripreso il lancio di missili. Non tiene quindi il cessate il fuoco annunciato ieri dai vertici di Hamas.

Subito dopo la mezzanotte quattro missili hanno colpito la zona di Sderot e di Eshkol  senza provocare feriti. Altri missili diretti verso Ashkelon sono stati intercettati dal sistema di difesa “Iron Dome”. L’aviazione israeliana ha subito colpito i luoghi da dove erano partiti i missili. Al momento non si ha notizia se i raid siano andati a buon fine e le cellule terroristiche eliminate.

Inquietante l’episodio avvenuto ieri quando colpi di mortaio sparati dai terroristi palestinesi hanno colpito la zona rurale intorno a Eshkol. Un ordigno non esploso è stato recuperato dagli artificieri del IDF ed è stato verificato che conteneva fosforo.

Secondo Protocollo Israel

© 2011, Rights Reporter. All rights reserved. Riproduzione vietata