Attentato in Israele: terrorista palestinese uccide tre israeliani

Tre israeliani sono stati uccisi e uno è stato ferito gravemente a seguito di un attentato verificatosi questa mattina poco fuori dal villaggio di Har Adar vicino a Gerusalemme. Lo riferisce la polizia israeliana che fa sapere anche di aver ucciso il terrorista palestinese.

Secondo i primi rapporti l’attentatore è entrato nel villaggio da una entrata secondaria e ha aperto il fuoco contro i militari israeliani che effettuavano i regolari controlli di sicurezza. L’attentatore si era nascosto in mezzo ad alcuni lavoratori palestinesi ma aveva destato comunque sospetti ma i militari israeliani non sono riusciti ad impedire al terrorista di far fuoco con una pistola. Non è chiaro se il terrorista fosse un operaio palestinese o se li aveva semplicemente usati per infiltrarsi nel villaggio.

Per il momento le identità delle vittime non sono state rese note. Si sa solo che la persona ferita gravemente, un uomo di 32 anni, è stato trasferito in gravissime condizione all’ospedale Hadassah di Gerusalemme e operato d’urgenza. Altre notizie su questo gravissimo fatto verranno divulgate appena possibile.

© 2017, Rights Reporter. All rights reserved. Riproduzione vietata

Recommended articles