Middle East

Cisgiordania: vasta operazione antiterrorismo. Arrestati 14 terroristi palestinesi

IDF-antiterrorismo

Gerusalemme, ora locale 08,10 – Una vasta operazione antiterrorismo congiunta tra IDF e Shin Bet in Cisgiordania ha permesso di arrestare 14 terroristi palestinesi ricercati per terrorismo, disordini e atti di violenza contro cittadini israeliani.

L’operazione è avvenuta nella notte appena passata e ha riguardato il villaggio di Dayr Abu Mash’al, 65 Km a nord-est di Gerusalemme e il vicino villaggio di Qibiya. Nel primo i militari hanno arrestato sette terroristi palestinesi ricercati per terrorismo e per aver organizzato atti di violenza contro cittadini israeliani tra i quali il lancio di pietre contro autoveicoli in corsa. Nel villaggio di Qibiya è stato arrestato un importante membro di Hamas del quale però al momento l’IDF non ha fornito il nome. Altri arresti sono avvenuti in operazioni minori nei villaggi di Beit Ummar, Dura e Beit Awa, nel sud della Cisgiordania. A Beir Awa sono stati arresti tre terroristi di Hamas che si preparavano a colpire Israele. In totale, secondo una fonte del IDF, i terroristi arrestati sono 14 ma l’operazione è ancora in corso per individuare gli appoggi avuti dai terroristi e i canali di finanziamento.

Tutta l’operazione è avvenuta senza coinvolgere le forze di sicurezza palestinesi e direttamente sotto il controllo del IDF su indicazioni dello Shin Bet. Vanno infatti scoperti gli appoggi che i terroristi avevano in seno alle strutture palestinesi.

Redazione

© 2016, Rights Reporter. All rights reserved. Riproduzione vietata

One Response

  1. Joi