Aerei da caccia israeliani hanno colpito nella notte almeno tre obiettivi di Hamas nella Striscia di Gaza dopo che ieri sera un colpo di mortaio è stato sparato proprio dalla Striscia di Gaza verso la città israeliana di Eshkol.

Il colpo di mortaio ha colpito una area aperta fortunatamente senza provocare danni o feriti ma l’attacco terroristico rimane di una gravità intollerabile per Israele che infatti ha ordinato subito una rappresaglia.

I caccia israeliani hanno colpito tre obiettivi di Hamas nella parte settentrionale della Strisci di Gaza senza provocare morti o feriti.

Secondo analisti del Mossad il colpo di mortaio di ieri sera fa parte di una strategia volta a innalzare la tensione con Israele che si coniuga con gli stessi episodi avvenuti nei giorni scorsi sulle Alture del Golan.

Redazione

© 2016, Rights Reporter. All rights reserved. Riproduzione vietata

Comments are closed.