≡ Menu

Congresso americano: «indagare la UNRWA per incitamento alla violenza»

Il Congresso Americano sta per dare il via a una indagine ufficiale contro al UNRWA volta a stabilire se l’agenzia ONU ha condotto una politica di incitamento all’odio e alla violenza all’interno delle proprie scuole in West Bank e a Gaza. A riportarlo è il Jerusalem Post.

Secondo quanto riferito dal quotidiano israeliano i membri del congresso starebbero analizzando del materiale fornito loro da una organizzazione israeliana nel quale ci sarebbero le prove che nelle scuole della UNRWA i bambini sarebbero indirizzati al terrorismo. Il Center for Near East Policy Research avrebbe fornito le prove filmate di bambini palestinesi che frequentano le scuole della UNRWA che inneggiano al terrorismo e alla uccisione di ebrei. Nel video si vede un bambino che racconta come a scuola insegnino che «gli ebrei sono volubili e cattivi» e subito dopo affermare di «essere disposto a pugnalare un ebreo o a guidare una macchina contro di loro». Un altro bambino afferma di voler seguire lo Stato Islamico.

Il portavoce della UNRWA, Chris Gunness, ha negato che quelle siano strutture della UNRWA ma è davvero difficile credergli.

Ad aprile Rights Reporter ha dato il via a una campagna per la chiusura della UNRWA e anche questa ultima notizia ci conferma che l’organizzazione per i finti profughi palestinesi dell’ONU è una struttura che oltre ad essere illegale è perfettamente funzionale e contigua al terrorismo islamico e che non ha più alcuna ragione di esistere.

Redazione

© 2016, Rights Reporter. All rights reserved. Riproduzione vietata




Comments on this entry are closed.