Connessione tra ISIS e Fratellanza Musulmana . Allarme in Giordania

isis-amman

Un rapporto congiunto delle intelligence israeliana e giordana consegnato ieri sera ai rispettivi ministeri della difesa e degli interni evidenzia come la Fratellanza Musulmana sia direttamente connessa all’ISIS (Stato Islamico dell’Iraq e del Levante) che da mesi controlla una parte della Siria e dell’Iraq e che in questi giorni si sta rendendo protagonista di stragi ed esecuzioni sommarie in Iraq.

Il rapporto è partito dal rischio che sta correndo la Giordania di essere investita dal “ciclone ISIS”. La scorsa settimana alcuni esponente della Fratellanza Musulmana giordana hanno organizzato una manifestazione ad Amman a favore degli estremisti islamici dell’ISIS e martedì mattina alcune avanguardie dei terroristi islamici hanno attraversato il confine tra Iraq e Giordania seminando il terrore tra gli abitanti dei villaggi giordani.

I Fratelli Musulmani giordani non hanno mai fatto mistero di puntare al rovesciamento del regno di Giordania e nella manifestazione della settimana scorsa hanno chiesto che la Giordania interrompa ogni rapporto con Israele. I rapporti tra la sezione egiziana della Fratellanza Musulmana e l’ISIS erano già noti da tempo, ma ancora non c’erano prove che anche quella giordana fosse connessa allo Stato Islamico dell’Iraq e del Levante. Ora è lampante non solo la connessione ma anche il rischio mortale che sta correndo la Giordania.

Il rapporto delle intelligence israeliana e giordana evidenzia con chiarezza i nomi dei leader giordani della Fratellanza Musulmana connessi all’ISIS, porta alla luce una connessione tra i Fratelli Musulmani giordani e Hamas e svela rapporti economici tra la Fratellanza Musulmana giordana e il Qatar. Tutto questo preoccupa non poco le autorità giordane che pensano di essere il prossimo obbiettivo dell’ISIS. Una riunione congiunta tra i responsabili della sicurezza giordana e israeliana è prevista per oggi ad Amman. Fonti non confermate parlano della partecipazione anche di un rappresentante della intelligence americana in Giordania.

[glyphicon type=”user”] Scritto da Sarah F.

[glyphicon type=”euro”] Sostieni Rights Reporter

© 2014, Rights Reporter. All rights reserved. Riproduzione vietata

Recommended articles