Corea del Nord: attività sospette in un sito nucleare. Monito a Obama su Iran

By , in Report e analisi on . Tagged width: ,

Secondo l’Agenzia Atomica Internazionale (AIEA) la Corea del Nord starebbe svolgendo attività sospette nel sito nucleare di Yongbyon. Lo ha riferito oggi il capo della AIEA, Yukiya Amano.

Le immagini satellitari mostrano attività operative intorno al reattore principale che potrebbero essere interpretate come “attività di rinnovamento e ricostruzione”. Il sito di Yongbyon è uno dei siti di punta del programma nucleare della Corea del Nord e gli ispettori della AIEA non hanno mai avuto il permesso di entrarci. Un rapporto risalente al mese di aprile redatto dal Institute for Science and International Security di washington aveva denunciato la riprese delle attività nella centrale di Yongbyon. Ora sarebbe confermato.

La situazione della Corea del Nord è stata recentemente accostata all’accordo sul nucleare iraniano in particolare dai critici di quell’accordo. La Corea del Nord aveva firmato un accordo molto simile che secondo le intenzioni le avrebbe impedito di arrivare ad avere armi atomiche. Si sospetta invece che la Corea del Nord abbia effettuato almeno tre test nucleari nel 2006, nel 2009 e nel 2013. Un monito a Obama.

Redazione

© 2015, Rights Reporter. All rights reserved. Riproduzione vietata