≡ Menu

Corea del Nord testa con successo atomica miniaturizzata. Monito sull’Iran

La Corea del Nord avrebbe testato con successo un ordigno nucleare miniaturizzato all’idrogeno. Lo ha annunciato la TV coreana anche se le maggiori centrali di rilevamento sismiche mondiali avevano segnalato un sisma di 5.1 di magnitudo precedendo in qualche modo l’annuncio ufficiale.

Il test nucleare, il quarto condotto dalla Corea del Nord, sarebbe stato ordinato direttamente dal leader Kim Jong Un, e assume particolare rilevanza se venisse confermato che ad essere testato è stato un ordigno miniaturizzato in quanto la Corea del Nord sarebbe all’ultimo stadio del suo programma nucleare, cioè alla miniaturizzazione che permette di introdurre l’ordigno atomico in un vettore come può essere un missile balistico.

Per oggi alle 17 ora italiana è stato convocato il Consiglio di Sicurezza dell’Onu. Giappone, Corea del Sud e Stati Uniti sono profondamente preoccupati dell’evoluzione avuta dal programma nucleare della Corea del Nord, una evoluzione che oltretutto ricorda molto da vicino quella del programma nucleare implementato dall’Iran.

Proprio la Corea del Nord, che ha seguito un iter molto simile a quello iraniano, dovrebbe essere un severo monito indirizzato a coloro che difendono l’accordo sul nucleare iraniano. Anzi, se vogliamo essere sinceri le restrizioni imposte alla Corea del Nord erano molto più ‘stringenti’ rispetto a quelle imposte all’Iran il che non fa stare tranquilli sull’evoluzione del programma nucleare iraniano anche considerando il fatto che solo pochi giorni fa proprio l’Iran ha testato un missile in grado di trasportare un ordigno atomico.

Scritto da Adrian Niscemi

© 2016, Rights Reporter. All rights reserved. Riproduzione vietata

Comments on this entry are closed.

  • Riccardo 54 Gen 6, 2016, 10:44

    Esiste un asse “tecnologico/atomico” tra Iran e Corea del Nord, i risultati della Corea del Nord aiutano l’avanzamento dello sviluppo nucleare iraniano.

    • Rights Reporter Gen 6, 2016, 11:55

      vero, ne abbiamo parlato diverse volte