Decine di cristiani sequestrati dallo Stato Islamico in Siria

Decine di cristiani sarebbero stati sequestrati dai terroristi dello Stato Islamico dopo che le forze del Daesh hanno conquistato la strategica città siriana di Qaryatain, nella provincia di Homs.

I fedeli cristiani si erano rifugiati in una chiesa quando, secondo le testimonianze riportate dall’Osservatorio per i Diritti Umani in Siria, i terroristi islamici li avrebbero costretti a seguirli. Tra di loro moltissime donne e bambini. Secondo altre testimonianze il numero di cristiani rapiti sarebbe di 250.

Ora si teme fortemente per la sorte di queste persone in quanto i terroristi dello Stato Islamico uccidono tutti coloro che non si convertono all’islam o semplicemente non sono musulmani. In particolare si teme per la sorte delle moltissime donne cristiane che potrebbero essere schiavizzate e usate come schiave sessuali come è già successo molte volte in passato.

Redazione

© 2015, Rights Reporter. All rights reserved. Riproduzione vietata