califfato-turchia-erdogan

Dopo il fallimento del Golpe in Turchia per Erdogan si aprono autostrade verso quello che da sempre è il suo sogno, una Turchia presidenziale dove tutti i poteri saranno concentrati nelle sue mani. Una sorta di califfato islamico di cui proprio Erdogan ne sarà l’incontrastato califfo.

Se non fosse troppo complottista diremmo che il Golpe in Turchia sia stato organizzato dallo stesso Erdogan per avere la possibilità di sventarlo e successivamente di concentrare tutti i poteri nelle sue mani con il pretesto della sicurezza nazionale. Ma non lo diremo. Quel che è certo è che da oggi sicuramente Erdogan avrà la scusa buona per epurare tutti coloro che si opponevano al suo progetto di califfato islamico mascherato da repubblica presidenziale e nessuno potrà fermarlo.

Già dalle prime dichiarazioni del dopo Golpe si intuisce che nelle prossime ore Erdogan regolerà tutti i conti e la nomina del Generale Umit Dundar a nuovo Capo di Stato Maggiore dell’esercito non lascia presagire nulla di buono essendo Dundar un vero falco oltre che fedelissimo di Erdogan.

La cosa che più colpisce nel fallimento del Golpe in Turchia è la risposta della popolazione e degli imam che si sono schierati da subito con Erdogan mostrando che nonostante tutto il Presidente turco gode dell’appoggio di ampie fette della società civile e religiosa turca e che, tutto sommato, il suo progetto di califfato non dispiace a buona parte dei turchi. Questo rafforza moltissimo la posizione di Erdogan che, da buon volpone qual’è, non mancherà di approfittarne nei prossimi giorni per assestare il colpo decisivo al concetto di Turchia laica che tanto odia. Non solo, Erdogan si rafforza anche a livello internazionale perché adesso potrà veramente fare pulizia totale del dissenso senza che nessuno dall’esterno possa impedirlo, dettare condizioni o chiedere il rispetto dei Diritti. Sarà una epurazione totale e sistematica.

Parliamoci chiaro, il timore che dopo il fallito Golpe Erdogan dia sfogo a tutta la sua rabbia islamista è concreto e palpabile anche nelle cancellerie occidentali e se prima lo si poteva arginare con qualche promessa di vantaggi economici o promesse di altro tipo, da oggi il califfo turco non si accontenterà più e fino a quando non avrà raggiunto i suoi obiettivi non mollerà di un millimetro. La Turchia laica sarà solo un ricordo, prepariamoci ad accogliere il califfato islamico turco, con estremo giubilo della Fratellanza Musulmana.

Scritto da Maurizia De Groot Vos

© 2016, Rights Reporter. All rights reserved. Riproduzione vietata

9 Comments

  1. Valentina

    Tempi bui…
    Non aspettiamoci nulla di buono.

  2. Il fatto che sia stato messo in discussione e’ già una certa fragilità del regime, anche se è troppo lieve. Certamente nel fatto pratico e a breve scadenza ne’ esce forte, ne saranno contenti Hamas,Daesh, e tutti quei regimi islamisti che sono solo capaci a commettere genocidi e gridare ” Allah akbar” mentre europa e USA voltano la testa…spero nell’ orgoglio del grande popolo kurdo.

    • Questo era una prova di mossad o piu giusto dei sionisti rotschild e.c.c e voi non vedete altro che oddio contro l’islam … ma siete cecchi non vedete che i massoni o sionisti e la stessa cosa – usano cristianesmo per colpire il mondo arabo per pulire il tereno a favore di israele grande.. per fortuna che ce la turchia unita se no voi dovete dire addio alla luberta e alla praivasi il ,,, novo ordine mondiale si sta faccendo da parte dei sionisto sotto comando della dinastia rotschild il resto credo che lo sapete gia ..non potrete piu fare nemeno un bagno non controlati e non seguiti…

      • Rights Reporter

        questo lo pubblichiamo (il primo e ultimo di questo utente) perché è troppo bella e rende bene l’idea di che razza di gente ci sia in giro

        • Ma no, dai, pubblicateli tutti: non lo sapete che una risata al giorno leva il medico di torno?

      • giuseppe

        Ma i Mossad esisteva anche si tempi di Maometto? Siete pagati dai salafiti e Fratelli Musulmani. L’islam va messo al bando in Europa. I nostri nonni e Avi non hanno resistito ai criminali Ottomani, ed ora vediamo iman infestare l’Europa. Che bruttura totale il vostro sanguinario Corano, con le Sure del Bottino e Dell Vittoria. Ma non vincerete. Come non hanno vinto il comunismo ed il nazionalsocialismo.

  3. Sarà complottismo, ma considerando la situazione precedente, considerando le note aspirazioni di Erdogan, considerando come si sono svolti i fatti, considerando quali saranno le immediate conseguenze, credo che siamo in parecchi ad avere la tentazione di pensarlo.

Dopo il fallito Golpe addio alla Turchia laica. Erdogan ne farà un califfato

Grazie per aver condiviso il nostro articolo