Ecco il nuovo Governo di Unità Palestinese. OK di Obama e Kerry

governo-unità-nazionale-palestinese

Sebbene l’annuncio del nuovo Governo di Unità Palestinese sia previsto per oggi pomeriggio Rights Reporter è in grado di dare con una certa sicurezza la lista di quali saranno i membri che lo comporranno. Impossibile non notare che i ministeri più importanti rimarranno in mano ad Abu Mazen ma non è da sottovalutare la forte iniezione di Hamas nel nuovo esecutivo anche se i palestinesi continuano a parlare di un Governo tecnico.

Il nuovo Governo di Unità Palestinese sarà formato da 17 membri dei quali nove saranno quelli nuovi mentre otto manterranno il loro posto rispetto al Governo della ANP. Sembra che ci siano ancora problemi da limare tra Hamas e Fatah sul nome del Ministro degli esteri che Abu Mazen indica sempre in quello di Riyad al-Maliki che però Hamas non gradisce e vorrebbe un proprio uomo a capo della politica estera palestinese.

La squadra

  1. Rami Hamdallah; Primo Ministro
  2. Riyad al-Maliki; Ministro degli Esteri
  3. Shukri Bishara; Ministro delle Finanze
  4. Jawad Awwad; Ministro della Sanità
  5. Ziad Abu Amr; vice Primo Ministro e Ministro della Cultura
  6. Mamoun Abu Shahla; ministro del lavoro
  7. Mufeed Hasayneh; Ministro dei Lavori pubblici
  8. Yusef Idees; Ministro degli affari religiosi
  9. Nayef Khalaf; Ministro della Governance locale
  10. Salim al-Saqqa; Ministro della Giustizia
  11. Khawla al-Shakhsheer; Ministro dell’istruzione e dell’Istruzione superiore
  12. Rula Maaya; Ministro del Turismo
  13. Allam Moussa; Ministro delle Telecomunicazioni
  14. Shawqu al-Aiysa; Ministro della Agricoltura
  15. Wael Dweikat; Ministro dei trasporti
  16. Muhammad Mustafa; vice Ministro degli affari economici
  17. Adnan al-Husseini; Ministro degli affari di Gerusalemme

Manca ancora il nome del Ministro per i detenuti che dovrebbe essere affidato a un uomo di Hamas in quanto proprio Hamas vorrebbe una “politica aggressiva” per quanto riguarda i detenuti palestinesi, una politica basata sui rapimenti di militari e civili israeliani da scambiare con terroristi palestinesi detenuti in Israele. Nove dei Ministri sono di area Hamas, otto di area Fatah. La presentazione dovrebbe avvenire oggi a Ramallah, in Cisgiordania. Hamas continua a mandare segnali discordanti rispetto al nome di Riyad al-Maliki come Ministro degli Esteri e vorrebbe un proprio uomo in questo Ministero, ma fonti della OLP fanno sapere che il problema è stato risolto.

Domani Abu Mazen incontrerà John Kerry ad Amman, in Giordania, per presentare il nuovo Governo di Unità Palestinese ed è presumibile che otterrà il via libera americano anche se non tanto tempo fa l’amministrazione USA aveva detto che non avrebbe accettato un Governo di Unità Nazionale con la presenza di Hamas minacciando anche il taglio dei finanziamenti. Ma ormai Obama ci ha abituati a questi repentini cambi di rotta anche se così facendo rischia di dare legittimità ad Hamas.

[glyphicon type=”user”] Scritto da Sarah F.

[glyphicon type=”euro”] Sostieni Rights Reporter

© 2014, Rights Reporter. All rights reserved. Riproduzione vietata