Egitto: islamisti in piazza con il trucchetto del Corano

Come annunciato i Fratelli Musulmani egiziani sono scesi oggi in piazza per rivendicare “l’identità islamica dell’Egitto”, ma questa volta lo hanno fatto in maniera insolita e fuorviante.

Infatti, secondo quando riferisce Al Arabiya, i Fratelli Musulmani seguendo le indicazioni dei loro leader sarebbero scesi in piazza tutti con una copia del Corano, così se fossero stati attaccati dalla polizia avrebbero potuto dire che i poliziotti egiziani avevano dissacrato il Corano.

La cosa naturalmente non ha fermato la polizia anche perché, secondo quanto riferisce il Ministero dell’Interno egiziano, precise informazioni di intelligence avrebbero avvisato che tra i manifestanti si sarebbero celati diversi terroristi travestiti da poliziotti allo scopo di compiere attentati.

La Associated Press riporta che molti incontri commerciali sono stati soppressi per il timore di tumulti e che la polizia ha circondato completamente Piazza Tahrir al Cairo e sta presidiando tutte le principali vie di comunicazione.

Il Governo egiziano ha condannato a morte 528 sostenitori del deposto Mohamed Morsi mentre altri 683 sono in attesa della conferma della pena di morte o dell’ergastolo. La Fratellanza Musulmana, madre fondatrice di Hamas, è considerata dal Governo egiziano un gruppo terrorista.

http://youtu.be/exaSBzs6FNs

[glyphicon type=”user”] Scritto da Sarah F.

[glyphicon type=”euro”] Sostieni Rights Reporter

© 2014, Rights Reporter. All rights reserved. Riproduzione vietata

Recommended articles