Gaza: criminale ipocrisia da parte di USA e ONU

Tutti sanno che Hamas nasconde le armi nelle scuole dell’Onu, negli ospedali e nelle moschee, tutti sanno che usa i civili come scudi umani (vedere questo video). Due giorni fa per la terza volta sono stati trovati missili di Hamas nascosti in una scuola dell’Onu mentre anche i giornalisti stranieri sono concordi che la strage di bambini in una parco giochi è opera di Hamas. Sanno benissimo che Hamas spara dall’interno delle scuole. Eppure a sentire USA e ONU gli unici da condannare sono i militari israeliani.

Davvero curioso questo fatto che di certo non è frutto di una svista, ma nasce da una precisa strategia mediatica imposta da Hamas e recepita alla perfezione non solo dai media ma anche dalle istituzioni mondiali e persino dagli USA, quelli che da anni bombardano civili con i droni senza che nessuno dica nulla.

Ecco perché parliamo di ipocrisia criminale. Pur essendo perfettamente a conoscenza di come avvengono le cose a Gaza, sia l’ONU che gli Stati Uniti si prestano a diventare le voce del terrorismo, fanno consapevolmente quello che Hamas vuole che facciano.

Paradossalmente nel mondo musulmano, pur mantenendo il consueto odio verso Israele, si moltiplicano le condanne ad Hamas mentre in occidente e nelle istituzioni mondiali si favorisce la strategia mediatica di Hamas. E’ davvero un mondo capovolto.

[glyphicon type=”user”] Scritto da Noemi Cabitza

[glyphicon type=”euro”] Sostieni Rights Reporter

© 2014, Rights Reporter. All rights reserved. Riproduzione vietata

Recommended articles