Germania: attacchi antisemiti aumentati del 25%

By , in Società e cronaca on . Tagged width: ,

Secondo un rapporto presentato oggi dal Ministro dell’Interno tedesco, Thomas de Maizière, gli attacchi antisemiti in Germania sono aumentati negli ultimi 12 mesi del 25,2%, un dato molto preoccupante che ha spinto le autorità tedesche a lanciare un serio allarme. In aumento anche gli attacchi ai richiedenti asilo e agli immigrati.

Secondo il preoccupante rapporto ad essere responsabili della maggioranza degli attacchi sarebbero gli estremisti di destra i quali risultano essere in preoccupante aumento. La destra xenofoba tedesca oltre a sinagoghe e a singole persone di fede ebraica ha attaccato anche alcune moschee ma difficilmente ha attaccato persone di fede islamica.

Il crescente antisemitismo in Germania è stato per lo più oscurato dalla campagna anti-islam portata avanti sempre dalla destra estrema tedesca, per questo i dati diffusi oggi dal Ministro degli Interni tedesco colgono di sorpresa i non addetti ai lavori. L’opinione pubblica tedesca e la stampa internazionale erano così impegnati a segnalare l’islamofobia delle destra tedesca da scordarsi che prima ancora che islamofoba la destra tedesca è antisemita.

«La Germania è un Paese pacifico e cosmopolita – ha detto Thomas de Maizière – per questo la società deve reagire a questa barbarie».

[glyphicon type=”user”] Redazione

[glyphicon type=”euro”] Sostieni Rights Reporter

© 2015, Rights Reporter. All rights reserved. Riproduzione vietata