Non è servito a nulla rimuovere i metal detector dall’ingresso del Monte del Tempio a Gerusalemme. I palestinesi questa mattina si sono rifiutati di entrare nel complesso del Monte del Tempio in quanto Israele ha sostituito i metal detector con un sistema di video sorveglianza e con semplici barriere metalliche.

I leader religiosi musulmani hanno respinto la decisione di Israele e per oggi hanno annunciato una riunione a Gerusalemme per decidere nuove forme di protesta. Pretendono il ritorno alle condizioni ante 14 luglio, non vogliono né le telecamere né le barriere metalliche, che poi sono semplici transenne removibili.

Nel frattempo le guardie della rivoluzione iraniane hanno dichiarato all’Agenzia di stampa Tasnim di essere pronti a sostenere militarmente la rivolta araba mentre Hamas ha invitato a non interrompere le proteste.

© 2017, Rights Reporter. All rights reserved. Riproduzione vietata

Comments are closed.

Gerusalemme: arrendersi non è servito a nulla. Pronte nuove proteste palestinesi

Grazie per aver condiviso il nostro articolo