Hamas lancia missili con l’avvallo dell’ONU

By , in Middle East on . Tagged width: , , ,

Si ricomincia, esattamente come un anno fa. Hamas ormai ha ripreso a lanciare missili su Israele con un regolarità impressionante, gli ultimi due ieri sera. Solo che questa volta lo fa con l’avvallo dell’Onu dopo che la Commissione dei Diritti Umani delle Nazioni Unite ha emesso l’ennesimo rapporto scandalo dove però, a differenze di altre volte, si è arrivati persino a giustificare il lancio dei missili e a non considerarlo come causa scatenante del conflitto del 2014.

E’ normale quindi che Hamas lanci missili su Israele, perché non lo dovrebbe fare quando anche l’Onu lo spinge a farlo?

Ieri sera due missili sono caduti nell’area di Askhelon senza provocare danni o feriti. L’IDF questa notte ha colpito obbiettivi militari nella Striscia di Gaza come risposta al lancio dei missili. A rivendicare l’azione terroristica è stato un gruppo salafita, le Omar Brigades, ma tutti sanno che a Gaza non succede nulla senza il permesso di Hamas.

Sembra di rivedere lo stesso film visto lo scorso anno. Hamas lancia missili su Israele, organizza attentati e uccide civili israeliani senza che il mondo dica nulla. Quando poi Israele, ormai esasperato, reagisce succede il finimondo. E’ la stessa tecnica usata lo scorso anno. E di questo possiamo ringraziare l’ONU.

Scritto da Sarah F.

© 2015, Rights Reporter. All rights reserved. Riproduzione vietata

Recommended articles