Il nuovo Iran di Rohani: arrestati decine di omosessuali. Rischiano la pena di morte

By , in Middle East Notizie flash on . Tagged width: , ,

rohani-Iran-gay

La polizia iraniana ha arrestato decine di ragazzi con l’accusa di essere omosessuali. Il raid, di cui si è saputo solo ora, è avvenuto martedì scorso durante una festa a Teheran.

La polizia appoggiata da agenti dei pasdaran ha fatto irruzione in una festa privata e ha arrestato decine di ragazzi. L’accusa per loro è quella di essere omosessuali. In un comunicato la polizia di Teheran ha affermato di aver smascherato “una rete di omosessuali e satanisti”. Gli arrestati verranno processati per direttissima e rischiano la pena di morte.

Gli arresti in realtà hanno riguardato un gruppo di dissidenti che nei giorni scorsi avevano avuto l’ardire di chiedere conto a Rohani delle sue promesse pre-elettorali nelle quali aveva promesso un progressivo allentamento della repressione. Invece da quando Rohani è al potere gli arresti di dissidenti, di donne che portano in il velo in modo non appropriato e di supposti  omosessuali sono aumentati a dismisura. Le esecuzione sono state già decine e decine.

© 2013, Rights Reporter. All rights reserved. Riproduzione vietata