Il popolo ha parlato: Berlusconi “fora dai ball”. Ma desso porterà il Paese a fondo con lui

E’ stato lui a dire che questo voto aveva una valenza nazionale. E’ stato sempre lui a “scendere in campo” in prima persona e a metterci il faccione. Beh, il popolo italiano ha parlato e quello che ha detto non può essere sottovalutato o sminuito: Berlusconi, vai a casa o, per dirla alla Bossi, “fora dai ball”.

E’ chiaro che non sarà così semplice. Berlusconi e alcuni personaggi della Lega Nord sono attaccati alla poltrona con l’Attak e i parlamentari ancora non hanno raggiunto la fatidica soglia per aver diritto al corposo vitalizio parlamentare. E poi ci sono i cosiddetti “responsabili” che vogliono le poltrone e di certo queste sanguisughe non si tireranno indietro. Ma nonostante tutto questo non sarà facile sorvolare su quello che ha detto il popolo italiano.

Già, il popolo italiano che tante volte è stato evocato dallo stesso Berlusconi come l’unico in grado di mandarlo a casa, si è espresso in maniera inequivocabile. Ha detto basta a questa “politica del non fare”, a questa “politica del fango”, a questa “politica ad personam”, a questo “Governo Scilipoti”, insomma, ha detto basta a questa colossale presa per i fondelli che sta affossando l’Italia.

Senza nulla togliere alla sinistra, personalmente credo che queste elezioni le abbia perse la destra in una sorta di ruolo invertito con il Partito Democratico. Le ha perse la Lega, duramente punita dai suoi elettori per l’incondizionato sostegno a Berlusconi e alle sue leggi ad personam e per essere rimasta al palo mentre il Paese affondava accettando quello schifo del Governo Scilipoti senza battere ciglio. Ma soprattutto le hanno perse i berlusconiani arrivati al capolinea di quel vero e proprio regime che è il berlusconismo.

Servirà tutto questo a mandare a casa Berlusconi? No, anzi, probabilmente assisteremo a quello che si vede ad ogni caduta di regime, cioè l’applicazione del concetto “a fondo io, a fondo tutti”. Porterà il Paese a fondo con lui. Ed è proprio questo che dobbiamo evitare con ogni mezzo che la Democrazia ci mette a disposizione. Non dobbiamo permettere a questo omuncolo di portare il Paese nella fossa con lui. Speriamo ancora che ci siano politici abbastanza responsabili da fare quel passo necessario a mandarlo a casa. Lo so, è una speranza effimera considerando l’attuale classe politica, ma è l’unica speranza che può ancora salvare questa povera Italia dall’abisso.

Bianca B.

© 2011, Rights Reporter. All rights reserved. Riproduzione vietata