Iran: contratti con la UE per due miliardi di dollari. E martedì arriva la Mogherini

In meno di due settimane il regime iraniano ha approvato licenze di investimento ad aziende europee per un totale di due miliardi di dollari. Lo ha detto oggi Mohammad Khazaei in una conferenza stampa tenutasi a Teheran.

“Il raggiungimento dell’accordo sul nostro programma nucleare sta spingendo centinaia di aziende europee a investire in Iran” ha detto Mohammad Khazaei ai giornalisti. “In poco meno di due settimane abbiamo approvato progetti per circa due miliardi di dollari. E siamo solo all’inizio” ha concluso Khazaei.

Martedì arriverà a Teheran anche l’alto rappresentante per la politica estera europea, Federica Mogherini, che presumibilmente parlerà di affari tra la UE e l’Iran.

Intanto, mentre il mondo ha svenduto la propria sicurezza per un pugno di dollari insanguinati, anche ieri il Leader Supremo iraniano, l’Ayatollah Khamenei, è tornato a minacciare di distruzione Israele. “La sicurezza di Israele non sarà garantita, con o senza accordo sul nucleare” ha detto Khamenei in un video di propaganda.

© 2015, Rights Reporter. All rights reserved. Riproduzione vietata