Iran – Egitto: si rafforza la cooperazione tra i due regimi islamici

By , in Middle East on . Tagged width: , , ,

Mohammed Morsi, Ali Akbar Salehi, Mohammed Kamel Amr

Iran ed Egitto rafforzano significativamente la loro collaborazione economica, diplomatica e militare. E’ questo quello che emerge dall’incontro tenutosi ieri al Cairo tra il ministro degli Esteri Iraniano, Ali Akbar Salehi, e il presidente egiziano, Mohammed Morsi.

I due regimi islamici concordano quasi su tutto con piccole divergenze sulla soluzione della crisi siriana. Secondo quanto riferiscono le agenzie di stampa iraniana Ali Akbar Salehi e Mohammed Morsi avrebbero parlato della cosiddetta “crisi palestinese” concordando una linea comune in merito alle future mosse in chiave anti-israeliana. Appoggio diplomatico e militare al gruppo terrorista di Hamas, favorire la riconciliazione tra Hamas e Fatah con l’obbiettivo finale di far entrare dalla porta principale i terroristi di Hamas anche in Cisgiordania. Salehi ha consegnato a Mohammed Morsi un messaggio di Ahmadinejad sul quale si è aperto un piccolo mistero in quanto era stato detto che in sede di conferenza stampa ne sarebbe stato divulgato il contenuto, cosa che però non è avvenuta.

I due regimi islamici sono a un passo dalla ripresa ufficiale delle relazioni diplomatiche, relazioni che sotto Mubarak si erano interrotte a causa del trattato di pace tra Egitto e Israele. Gli esperti sostengono che se Egitto e Iran riprendono le relazioni diplomatiche evidentemente qualcosa è cambiato o sta per cambiare nei rapporti tra Egitto e Israele.

Silenzio da Washington su questo ennesimo passo di avvicinamento tra i due regimi islamici mentre forte preoccupazione è stata espressa dai vertici politici e militari israeliani. Più passa il tempo e più il “moderato” Morsi si mostra per quello che è realmente: un estremista islamico amico e protettore di gruppi terroristici e di Stati che finanziano il terrorismo internazionale.

Sarah F.

© 2013, Rights Reporter. All rights reserved. Riproduzione vietata