Iran: le sanzioni non funzionano. Importate armi per 350 milioni di dollari in tre anni

L’Iran negli ultimi tre anni ha importato armi di ogni tipo per un valore di 350 milioni di dollari. A riferirlo è un rapporto della ONG inglese Oxfam. Il rapporto conferma quindi quello che tutti sapevano e cioè che le sanzioni e l’embargo sulle armi nei confronti dell’Iran non funzionano e che il regime iraniano continua ad armarsi e a distribuire armi a gruppi di terroristi di ogni tipo.

Il rapporto diffuso da Oxfam, che riguarda complessivamente 10 paesi sotto embargo di armi che hanno continuato imperterriti ad armarsi, conferma di fatto quello emesso dal Stockholm International Peace Research Institute (SIPRI) nel gennaio di quest’anno il quale evidenziava proprio la grande mole di acquisti che Teheran stava facendo sul mercato delle armi.

Proprio dal SIPRI arriva l’allerta più importante. Teheran, nel tentativo di aggirare embargo sulle armi e sanzioni, avrebbe cambiato nome ad almeno 90 navi (petroliere e mercantili) su una flotta di 123 unità. Con queste navi, alle quali è stato disattivato anche il trasponder, l’Iran trasporterebbe armi, greggio e persino grandi partite di droga che servono a finanziare l’acquisto delle merci proibite.

Secondo Protocollo Israel

© 2012, Rights Reporter. All rights reserved. Riproduzione vietata