iran-test-missile

Iran, 08 marzo 2016 – Oggi Teheran ha annunciato di aver effettuato un nuovo test di un missile balistico che, a detta degli Ayatollah, dovrebbe servire come arma di deterrenza prettamente difensiva. L’annuncio lo ha dato l’agenzia ufficiale IRNA.

Subito da Israele sono arrivate le prime rimostranze. Un portavoce del Ministero degli Esteri israeliano ha detto che il test di oggi, per altro in aperta violazione delle disposizioni Onu, prova che l’Iran continua a perseguire l’arma atomica nonostante un accordo sul suo programma nucleare. Non ci sono per ora altre reazioni da parte israeliana mentre il mondo tace completamente.

Gli Stati Uniti hanno di recente imposto altre sanzioni nei confronti dell’Iran, sanzioni legate proprio al programma balistico iraniano, ma per il momento anche Washington tace.

Nel mese di febbraio il ministro della Difesa iraniano, Hossein Dehghan, aveva annunciato l’inizio della produzione del missile Emad, un vettore a medio raggio in grado di trasportare testate atomiche e chimiche. Ora si teme che i nuovi test servano a produrre missili a lungo raggio che siano sempre in grado di trasportare armi atomiche e chimiche.

Redazione

© 2016, Rights Reporter. All rights reserved. Riproduzione vietata

1 Comment