Israele: le Brigate al-Quds minacciano la “guerra dei fantasmi”

By , in Middle East on . Tagged width: , ,

israele-terrorismo-islamico-brigate-al-quds

Le Brigate al-Quds, un gruppo terrorista palestinese che opera a Gaza e in Cisgiordania considerato il braccio armato della Jihad Islamica, hanno lanciato ieri una nuova pesante minaccia verso Israele: la guerra dei fantasmi. A dirlo in una dichiarazione alla stampa è stato ieri il portavoce del gruppo terrorista.

Secondo quanto riferisce la stampa palestinese le Brigate al-Quds considerano i colloqui tra Israele e Autorità Nazionale Palestinese solo una perdita di tempo e un tradimento (da parte della ANP) delle pretese palestinesi di cancellare definitivamente Israele.

«L’unico modo di affrontare Israele è sul campo di battaglia» ha detto il portavoce delle Brigate al-Quds alla stampa palestinese. Per questo motivo i terroristi della Jihad Islamica hanno deciso di lanciare una nuova campagna terroristica che loro stessi hanno definito la “guerra dei fantasmi”, cioè un tipo di terrorismo che porterà attentati nel cuore di Israele attraverso l’uso di attentatori suicidi.

La minaccia non viene sottovalutata in Israele che ha alzato il livello di guardia nelle città. Le Brigate al-Quds possono contare su almeno 2.000 uomini oltre a tanti fanatici seguaci sia a Gaza che in Cisgiordania. Il rischio che veramente abbiano convinto diversi giovani palestinesi a compiere attentati suicidi in Israele viene considerato dallo Shin Bet un “rischio molto concreto”.

Sharon Levi

© 2013, Rights Reporter. All rights reserved. Riproduzione vietata