Israele: tre missili contro Eilat

By , in Middle East on . Tagged width: , , ,

Nic6155307

Tre missili sono stati sparati questa mattina su Israele. Presumibilmente i missili sono stati lanciati dal Sinai e hanno colpito la zona di Eilat senza, per fortuna, provocare morti o feriti. E’ il primo episodio di una certa gravità dopo un periodo caratterizzato da sostanziale calma.

I missili arabi sono caduti poco fuori dal centro abitato di Eilat che era chiaramente l’obbiettivo dei terroristi. Le sirene hanno suonato non appena il lancio di missili è stato rilevato. Intorno alle 9 un altro lancio è stato individuato ma al momento non si conosce dove il missile sia caduto.

L’aeroporto di Eilat è stato chiuso al traffico mentre le scuole dovrebbero essere aperte.

Altri sue missili, secondo Radio Israele, sarebbero caduti in Giordania colpendo la città di Aqaba. Anche in questo caso non vengono segnalati feriti ma è chiaro che in questa occasione si tratta di un errore dei terroristi che sono “andati lunghi”.

L’IDF ha schierato intorno alla città di Eilat una batteria di missili anti missili Iron Dome che però questa mattina non è entrata in funzione. Il sindaco di Eilat ha chiesto un incontro urgente con i vertici militari in quanto si teme che questo episodio possa essere la ripresa di una campagna terroristica contro il sud di Israele. L’IDF ha comunque dato il via a una approfondita indagine per scoprire chi sono i colpevoli di questo attacco.

Sarah F.

© 2013, Rights Reporter. All rights reserved. Riproduzione vietata

Recommended articles