Israele-Turchia: è rottura completa. Via tutti entro mercoledì

E’ rottura completa tra Israele e Turchia. Dopo l’espulsione dell’ambasciatore di Gerusalemme e dopo i fatti avvenuti questa mattina quando alcuni viaggiatori israeliani sono rimasti per diverse ore sequestrati nell’aeroporto di Istanbul, arriva la comunicazione ai diplomatici israeliani che devono lasciare la Turchia entro mercoledì prossimo.

Ella Ofek, l’attuale vice-ambasciatore israeliano che dopo l’espulsione dell’ambasciatore regge la sede diplomatica israeliana, è stato convocato questa mattina al Ministero degli Esteri turco dove gli è stato comunicato che entro mercoledì tutta la squadra diplomatica israeliana dovrà lasciare il paese. Gli unici autorizzati a rimanere in Turchia sono il portavoce dell’ambasciata, Amir Nizar, e gli addetti a fornire servizi consolari.

Non si conosce ancora la reazione del Governo israeliano a questa ennesima provocazione turca. Il Ministero degli esteri di Gerusalemme non rilascia per il momento commenti e non fornisce alcuna informazione in merito. Si potrebbe però arrivare ad un “alert” destinato ai cittadini israeliani attualmente in Turchia avvisandoli che non è più prudente rimanere nel paese.

Secondo Protocollo Israel

© 2011, Rights Reporter. All rights reserved. Riproduzione vietata