Israele:allarme ai cittadini per vacanze di Pasqua

Il National Security Council Counter-Terrorism Bureau ha lanciato questa mattina una allerta per tutti i cittadini israeliani che si apprestano a muoversi per le vacanze di Pasqua. Si temono attentati contro cittadini israeliani in diverse parti del mondo.

In particolare vengono segnalate come mete ad alto rischio: Egitto (il Sinai), la Turchia, la Tunisia e la Nigeria. Ai cittadini israeliani viene caldamente consigliato di non recarsi in questi luoghi per l’altissimo rischio di essere vittime di attacchi e attentati.

Secondo il rapporto diffuso questa mattina, Iran ed Hezbollah stanno da mesi tramando per colpire i cittadini israeliani che si trovano all’estero. Gli attentati sventati in Azerbajian, in Thailandia e quelli accaduti in India ne sono la prova. Ma secondo il National Security Council Counter-Terrorism Bureau anche le mete turistiche sarebbero nel mirino dei terroristi islamici.

Altre raccomandazioni vengono elargite tra le quali quella di non mettersi in mostra, di non esibire la Stella di David in alcuni Paesi, di non frequentare i posti tipici notoriamente frequentati dagli israeliani (questo in particolare in Thailandia). In ogni caso la raccomandazione per tutti è quella di mantenere un basso profilo.

© 2012, Rights Reporter. All rights reserved. Riproduzione vietata

Recommended articles