Kobane: Onu chiede a Turchia di fornire assistenza medica ai feriti

By , in Breaking news world on . Tagged width: , ,

Le Nazioni Unite hanno chiesto alla Turchia di aprire i suoi valichi di frontiera vicini a Kobane e di fornire assistenza medica ai feriti. Lo ha reso noto questa mattina Farhan Haq, vice portavoce del Segretario Generale dell’Onu.

Da un primo rapporto preliminare sembra infatti che la Turchia abbia come sempre sigillato i proprio confini per la popolazione curda, anche se ferita. I curdi hanno chiesto immediato aiuto sanitario per i feriti dei combattimenti di ieri, circa 70 persone comprese donne e bambini, che però non sono riusciti a entrare in Turchia.

Nega questo addebito il portavoce del ministero degli Esteri turco, Tanju Bilgic, il quale in un incontro con i giornalisti ha detto che «la Turchia ha aperto subito i proprio confini accogliendo 63 feriti» senza però specificare se i feriti erano terroristi del ISIS oppure erano curdi.

© 2015, Rights Reporter. All rights reserved. Riproduzione vietata

Recommended articles