La faccia tosta di Grillo. Lo sciacallo si getta sull’Italia

By , in Politica Italiana on . Tagged width: , ,

grillo-art-13-03

“Povero Paese”. E’ questo il titolo del post che Beppe Grillo ha avuto il coraggio di scrivere sul suo blog. Già, povero Paese, dove il partito che ha ottenuto più voti invece che pensare al bene del Paese pensa solo ai propri interessi e probabilmente a quelli del suo capo.

Povero Paese, quello in cui il partito che ha ottenuto più voti punta direttamente alla sua distruzione facendo di tutto per portarlo ad ulteriori nuove elezioni.

Povero Paese, quello in cui il partito che ha ottenuto più voti dopo venti anni, con tutti i problemi che ha il Paese, va ancora dietro al fantasma di Berlusconi come se fosse l’unico sistema di risolvere quei problemi.

Povero Paese, quello in cui il partito che ha ottenuto più voti l’unica parola che è in grado di dire è “NO A TUTTO” a prescindere o meno dalla bontà delle proposte.

Povero Paese quello in cui i leader del Movimento che ha ottenuto il maggior numero di voti si nasconde dietro a cortine di fumo (Berlusconi, i rimborsi elettorali, la TAV, Paperino offeso da Topolino) pur di non affrontare seriamente un programma di sviluppo che porti il Paese fuori dalle sabbie mobili.

Povero Paese quello in cui il leader del movimento che ha ottenuto più voti attua sistematicamente una politica di sciacallaggio sulle macerie del Paese stesso.

Grillo, con  tuoi post idioti pubblicati sul sito ufficiale del Movimento 5 Stelle potrai incantare quegli illusi che ancora credono in te, potrai convincere qualche Qi da 0,005, ma non puoi incantare tutti. L’unico sciacallo in circolazione sei tu. Perché non inizi a fare politica seriamente invece di continuare a fare il buffone? Perché invece di sciacallare le macerie dell’Italia non inizi a darti da fare per ricostruire? Vediamo quanto sei bravo. Ma ho fede che l’unica cosa che tu sia in grado di fare è lo sciacallo. Speriamo che questo “povero Paese” lo sappia capire.

Carlotta Visentin

© 2013, Rights Reporter. All rights reserved. Riproduzione vietata