La jihad sessuale sbarca in Europa. Forum erotici dedicati allo Stato Islamico

Una premessa importantissima: ci abbiamo pensato parecchio prima di pubblicare questo articolo. Lo abbiamo fatto per due motivi. Il primo è che non potendo dare i link dei forum di cui parliamo (ci interessa continuare a monitorarli) tecnicamente non possiamo dimostrare quello che diciamo. Il secondo è che non vorremmo nella maniera più assoluta che il presente articolo passasse come un atto discriminatorio verso i musulmani e non vorremmo che qualche sito o qualche imbelle lo strumentalizzi in tal senso. Non lo è assolutamente. E solo un avvertimento alle donne occidentali affinché non si facciano riprendere durante i loro liberi rapporti sessuali. Alla fine abbiamo quindi deciso di pubblicarlo in quanto riteniamo che il Diritto di cronaca prevalga su qualsiasi considerazione.

Durante il nostro continuo monitoraggio dei forum jihadisti e dei social network ci siamo più volte imbattuti in riferimenti alla Jihad sessuale. Per diversi mesi abbiamo cercato di entrare su un forum dedicato specificatamente a questo argomento incuriositi da alcuni messaggi inviati dagli utenti.

Fino a pochi giorni fa credevamo onestamente che si trattasse di una specie di forum di reclutamento per donne interessate ad andare a combattere la Jihad sessuale con l’ISIS (è di qualche giorno fa la notizia del pentimento di due ragazzine austriache) ma quando siamo riusciti finalmente a farci accettare nel forum abbiamo scoperto una realtà davvero sconvolgente. In realtà si tratta di un vero e proprio sito porno completamente in inglese dedicato alla Jihad sessuale dove gli utenti islamici postano i loro filmati amatoriali di sesso con donne occidentali, una specie di esibizione delle “vittorie” ottenute sul campo in occidente fatte passare come una vittoria del machismo jihadista sulle donne occidentali. Per ovvie ragioni non abbiamo potuto verificare l’originalità dei video che però sembrano originali e comunque caricati tutti dagli utenti attraverso un sistema di caricamento interno al sito.

Molti filmati sembrano registrati con il consenso delle donne ma alcuni sono raccapriccianti persino per menti aperte come le nostre. In particolare ci hanno colpito alcuni video che mostrano la più grande “vittoria” a cui uno jihadista occidentale miri (per loro stessa ammissione), cioè la sodomizzazione di una donna occidentale. In uno in particolare si evidenzia che la donna è cristiana e porta la croce al collo. Ma quello che veramente ci ha colpito è stato il vedere alcuni video fatti con una webcam che sembrano rappresentare quella che sembra francamente più una violenza sessuale che un atto volontario.

screenshot-from-paris

Intendiamoci, nella maggioranza dei casi sembrano rapporti tra adulti consenzienti sebbene piuttosto violenti, ma in almeno una decina di casi le donne sembrano costrette, piangono visibilmente e vengono mostrate alla webcam come un trofeo (prese per i capelli e mostrate alla telecamera). E’ difficile da spiegare a parole e l’unica cosa sarebbe mostrare i video. Solo che oltre a non sembrarci il caso potremmo persino danneggiare ulteriormente le vittime mostrandone il viso e violare così la loro privacy. Francamente non ci sembra il caso.

Quello che per il momento ci interessa fare, visto anche l’altissimo numero di “partecipanti” a quel forum, è lanciare una specie di avvertimento alle donne occidentali affinché non cadano in questi trabocchetti . Ogni donna maggiorenne è libera di fare sesso con chi vuole ma attenzione a non farvi riprendere e a non finire, magari inconsapevolmente, a diventare protagoniste della Jihad sessuale sui forum jihadisti.

[glyphicon type=”user”] Scritto Paola P.

[glyphicon type=”euro”] Sostieni Rights Reporter

© 2014, Rights Reporter. All rights reserved. Riproduzione vietata