La tregua di Hamas: Israele sotto massiccio attacco missilistico

Oltre 30 missili sono stati sparati da Gaza verso Israele da quando è entrato in vigore il cessate il fuoco e mentre stiamo scrivendo le sirene di allarme risuonano nel sud e nel centro di Israele per quella che sembra una salva multipla di missili.

Ecco come risponde Hamas alla tregua proposta dall’Egitto, sparando i suoi missili a decine contro obbiettivi civili israeliani. E’ uno degli attacchi più massicci da quando è iniziata la crisi. Solo per darvi una idea, in questo momento le sirene suonano a Hof Ashkelon, dieci minuti fa sono suonate a Rehovot, Rishon Lezion, Ness Ziona e nella regione di Shfela, quindici minuti fa a Rehovot, Ness Ziona Rishon Lezion, Gedera, Yavne, venti minuti fa ad Ashkelon e potremmo continuare per pagine e pagine. Un missile questa mattina ha raggiunto di nuovo la città di Haifa.

E’ ormai chiarissimo a tutti che Hamas non intende minimamente accettare il cessate il fuoco. Ora in Israele si sta decidendo cosa fare e non sarà una scelta di pace. Quella Israele l’ha già fatta come già in passato tante altre volte.

[glyphicon type=”user”] Scritto da Sarah F.

[glyphicon type=”euro”] Sostieni Rights Reporter

© 2014, Rights Reporter. All rights reserved. Riproduzione vietata