Lega Nord: fare pulizia subito per non soccombere ai minareti e alla immigrazione

Come sempre, quando si tratta di Lega Nord e di Bossi, non faccio in tempo a scrivere qualcosa che puntualmente vengo smentita. Non perché io scriva qualcosa di sbagliato ma perché il giorno prima dicono una cosa e il giorno dopo ne fanno un’altra.

Ho appena fatto in tempo a “glorificare” l’onore di Bossi, delle sue dimissioni e delle sue parole che ieri il “Senatur” mi ripiomba nel ridicolo. Probabilmente annebbiato dai soliti consigli sbagliati ieri Umberto Bossi è tornato di nuovo a parlare di “complotto”, di “Roma farabutta” che “ha mandato i PM a indagare sulla Lega”, come se fosse un reato indagare sul malaffare, di “giustizia a orologeria” e di “attacco alla sua persona”.

Ora, queste sono cose che possono far colpo sui valligiani che ascoltano distratti tra una mungitura e l’altra, possono convincere quei quattro gatti miliziani del “cerchio magico” che l’altro giorno contestavano Maroni davanti la sede della Lega Nord, ma non possono convincere chi ha un minimo di intelletto. Sono semplicemente ridicole.

Invece di continuare con questa farsa infinita si faccia in modo di fare pulizia una volta per tutte nella Lega Nord. Si mettano alla porta i corrotti e i farabutti (quelli si, altro che Roma) a prescindere dal cognome che portano. Lo si faccia con durezza e con onore.  E se venisse fuori che veramente Bossi sapeva tutto non si guardi in faccia nemmeno lui perché vorrebbe dire che in tutti questi anni ha preso in giro tutti quanti. Si spiegherebbero anche certi “volta faccia” su decisioni passate in merito alla politica con Berlusconi. Insomma, mi viene da pensare che Bossi fosse ricattabile.

Il Paese ha estremo bisogno di una forza politica come la Lega Nord, qualcuno che si opponga veramente al buonismo suicida della sinistra, all’invasione islamica e straniera, qualcuno che forte della sua integrità costringa la politica a fare i conti con se stessa. Per questo è necessario che la Lega faccia pulizia in maniera spietata e veloce. Diversamente ci ritroveremo decine di Pisapia e migliaia di minareti in tutta Italia.

Carlotta Visentin

© 2012, Rights Reporter. All rights reserved. Riproduzione vietata