Liberman: distruggere Hamas è l’unica soluzione per la pace

By , in Middle East on . Tagged width: , , ,

Il ministro degli esteri Israeliano, Avidgor Liberman, in una intervista al quotidiano israeliano Yedioth Ahronoth ha detto che «fermarsi adesso sarebbe come dare un grande vantaggio ad Hamas» facendo intendere molto chiaramente che l’operazione contro Hamas non si fermerà senza precise garanzie in merito alla totale distruzione dell’arsenale di Hamas e delle officine che producono i missili.

«Durante Pillar of Defence abbiamo visto i razzi di Hamas arrivare a sfiorare la periferia di Tel Aviv – ha detto Liberman – ora vediamo i razzi di Hamas arrivare ad Hadera. Ogni volta che gli concediamo una pausa migliorano il loro arsenale e diventano più pericolosi».

Incalzato sulla possibile operazione di terra Liberman ha detto solo che «ogni opzione è sul tavolo» aggiungendo però che «le azioni aree non bastano ad annullare completamente la minaccia».

Liberman ha poi messo in guardia su una possibile soluzione temporanea che sembra prendere quota tra le potenze occidentali. «Una soluzione temporanea non farà altro che rafforzare Hamas e riproporre il problema più avanti – ha detto il Ministro degli Esteri israeliano aggiungendo poi che – l’operazione corretta da fare è l’eradicazione di Hamas. Non sarà facile o indolore ma si può fare ed è l’unica soluzione per la pace».

[glyphicon type=”user”] Contributo di Maurizio P.

[glyphicon type=”euro”] Sostieni Rights Reporter

© 2014, Rights Reporter. All rights reserved. Riproduzione vietata

Recommended articles