Liberman: è tempo che Israele decida cosa fare con l’Iran

By , in Middle East on . Tagged width: , , ,

«E’ arrivato il momento che Israele decida cosa fare con l’Iran e con il suo programma nucleare». A pronunciare queste parole è stato il Ministro degli Esteri israeliano,Avidgor Liberman, in una intervista a Radio Israel andata in onda questa mattina.

«Il Governo israeliano è responsabile della sicurezza dei suoi cittadini – ha proseguito Liberman – e dobbiamo prendere decisioni indipendenti e indipendentemente dal punto di vista del resto del mondo».

Liberman è categorico quando afferma che «se si deve sparare si deve sparare, non parlare» come a dire che le minacce hanno un senso solo se sono seguite dai fatti, cosa che fino ad oggi con l’Iran non è stato fatto.

Il Ministro degli Esteri Israeliano fa anche un ragionamento a più ampio raggio quando dice che se si permetterà all’Iran di avere armi atomiche le vorrà anche l’Arabia Saudita, la Turchia, l’Egitto e tutti gli altri innescando una pericolosa corsa agli armamenti in Medio Oriente. «E’ una cosa che il mondo non può permettere e che Israele deve assolutamente evitare» ha detto Liberman in conclusione del suo discorso.

Alla fine della intervista Liberman ha toccato anche la questione di Hamas affermando di essere certo che i terroristi stiano già ricostruendo i tunnel e di sperare che il nuovo sistema di monitoraggio messo a punto in Israele riesca a scoprirli in tempo.

[glyphicon type=”user”] Redazione Israele

[glyphicon type=”euro”] Sostieni Rights Reporter

© 2014, Rights Reporter. All rights reserved. Riproduzione vietata