Lo Stato Islamico avanza in Siria, nonostante Putin

By , in Middle East on . Tagged width: , , ,

Lo Stato Islamico ha conquistato la città di Mahin, nella Siria centrale, una città strategica in quanto si trova a pochi Km da una autostrada che collega la Siria centrale a Damasco ed era la sede di una importante base militare ricca di depositi di armi. A riferirlo è la Associated Press che riprende una notizia diffusa dall’Osservatorio per i Diritti Umani in Siria.

Secondo le informazioni che arrivano dalla opposizione siriana ora gli jihadisti dello Stato Islamico starebbero avanzando verso la città a maggioranza cristiana di Sadad, sede dei cristiani assiri, un popolo storico che parlano l’aramaico antico.

Non si capisce bene quindi contro chi stiano combattendo i russi. A leggere i siti filo-russi i terroristi dello Stato Islamico sarebbero in fuga, ma ad analizzare le notizie che arrivano dalla Siria sembra invece che stiano guadagnando terreno.

Redazione

© 2015, Rights Reporter. All rights reserved. Riproduzione vietata