Mondiali calcio: allarme attentati contro squadra Israele in Albania

Il Ministero degli Esteri israeliano ha emesso un avviso di «minaccia altamente credibile» per quanto riguarda la prossima partita di calcio tra Albania e Israele valida per le qualificazioni al mondiale che si terrà sabato prossimo nel paese balcanico.

Il Bureau antiterrorismo del Ministero degli Esteri israeliano ha invitato gli israeliani a non recarsi in Albania per la partita tra Israele e Albania di sabato prossimo. Nella nota si legge che «negli ultimi giorni alcuni individui che si identificano con lo Stato Islamico -ISIS- sono stati arrestati nei Balcani. Quei sospetti e i loro associati stavano pianificando di effettuare diversi attentati terroristici su una serie di obiettivi nei Balcani tra i quali la partita di calcio tra Albania e Israele che si giocherà il 12 settembre». Il comunicato si riferisce al recente arresto di quattro terroristi in Albania che secondo un rapporto delle autorità albanesi stavano pianificando un attentato durante la partita di calcio tra Albania e Israele in programma a Scutari, un arresto che ha costretto le autorità albanesi a trasferire la partita in altro luogo che dovrebbe essere la città di Elbasan.

Le forze di sicurezza albanesi si stanno coordinando con il team israeliano incaricato di proteggere la squadra dello Stato Ebraico in modo tale da garantire la sicurezza degli atleti israeliani in ogni loro spostamento. Tuttavia le autorità albanesi hanno ammesso di non poter garantire anche la sicurezza degli eventuali supporter israeliani, da qui la nota del Ministero degli Esteri che sconsiglia qualsiasi viaggio nei Balcani.

Scritto da Sarah F.

© 2016, Rights Reporter. All rights reserved. Riproduzione vietata

Recommended articles