Nigeria: ISIS annuncia nuovo capo di Boko Haram. Minacce ai cristiani

ISIS ha annunciato ieri la nomina di un nuovo capo di Boko Haram. Si tratta di Abu Musab al-Barnawi che prende il posto di Abubakar Shekau del quale non si conosce la sorte.

Secondo quanto diffuso attraverso i social dallo Stato Islamico al nuovo capo di Boko Haram è stato conferito il titolo di “wali” cioè di governatore della cosiddetta “Provincia dell’Africa Occidentale” che comprende il nord della Nigeria.

In un comunicato diffuso sui siti Jihadisti il nuovo capo di Boko Haram ha promesso di attaccare tutte le chiese e di sterminare i cristiani che starebbero cercando di “cristianizzare” la Nigeria. Abu Musab al-Barnawi ha poi annunciato la fine degli attacchi alle moschee e ai mercati utilizzati dai “musulmani ordinari”. E sarebbe proprio questo il motivo dell’allontanamento di Abubakar Shekau il quale sarebbe stato accusato di attaccare anche i fedeli musulmani invece di sterminare solo i cristiani, il che avrebbe allontanato le “simpatie” dei nigeriani dallo Stato Islamico.

Il nuovo capo di Boko Haram ha confermato l’adesione del gruppo terrorista allo Stato Islamico, ha annunciato una nuova era del terrore per i cristiani e infine ha invitato i musulmani africani ad unirsi ai combattenti dello Stato Islamico che stanno “eroicamente resistendo” in Libia e a colpire i cristiani in ogni parte del globo.

Redazione

© 2016, Rights Reporter. All rights reserved. Riproduzione vietata