Nigeria: Natale di paura per i cristiani. Il Governo sottovaluta il pericolo di attentati alle chiese

By , in Africa on . Tagged width: , ,

E’ l’ennesimo Natale di paura per i cristiani nigeriani. Si teme che come negli scorsi anni i terroristi islamici di Boko Haram possano attaccare le chiese gremite durante le celebrazioni del Santo Natale.

E’ il timore che viene espresso dalla Arcidiocesi di Lagos che ha invitato il governo nigeriano ad alzare la guardia e a potenziare le misure di sicurezza intorno alle chiese cristiane, specie in quelle del nord del Paese.

Una nota dei servizi di sicurezza nigeriani che Rights Reporter ha potuto visionare esprime chiaramente tutto il timore per possibili attacchi alle chiese cristiane durante le celebrazione delle vigilia, di Natale e di Santo Stefano. Nella nota si evidenzia la carenza di misure di sicurezza intorno alle chiese e in particolare in quelle del nord. Mancanza di blocchi di cemento per impedire ad eventuali autobombe di scagliarsi contro le chiese, carenza di uomini per il controllo personale a cui andrebbero sottoposti tutti coloro che entrano nelle chiese, misure anti-intrusione del tutto mancanti. E questo non solo al nord ma anche nelle chiese della capitale e delle maggiori città.

Un messaggio del leader di Boko Haram, Abubakar Shekau, diffuso su internet invita tutti i terroristi a colpire i cristiani in qualsiasi modo durante le celebrazioni del Santo Natale e rivendica ancora una volta la propria vicinanza ideologica allo Stato Islamico, ISIS. Ma anche questo non è servito alle autorità nigeriane ad alzare il livello di guardia intorno alle chiese cristiane.

Speriamo vivamente di non dover fare come negli anni scorsi che ad ogni Natale abbiamo dovuto raccontare di incredibili stragi islamiche contro i fedeli cristiani nigeriani, ma le premesse sono davvero poco rassicuranti. Di certo sarà un Natale di paura per i cristiani in Nigeria, l’ennesimo.

[glyphicon type=”user”] Scritto da Claudia Colombo

[glyphicon type=”euro”] Sostieni Rights Reporter

© 2014, Rights Reporter. All rights reserved. Riproduzione vietata