Nucleare iraniano: a Istanbul altro buco nell’acqua

By , in Middle East on . Tagged width: , , ,

Un altro buco nell’acqua. Sul nucleare iraniano non si è raggiunto alcun accordo preliminare nemmeno durante la riunione a porte chiuse che si è svolta ieri a Istanbul, in Turchia. A riferirlo è un diplomatico occidentale sotto garanzia di anonimato.

nucleare iranianoSecondo quanto si apprende le potenze occidentali avrebbero offerto all’Iran un allentamento sulle sanzioni petrolifere e bancarie in cambio di uno stop immediato all’arricchimento dell’uranio al 20% e alla chiusura del sito di Fordow. La risposta iraniana è stata categorica: no a tutte le richieste.

Gli iraniani si sono giustificati con il fatto che “l’allentamento delle sanzioni proposto non sarebbe commisurato alle rinunce richieste all’Iran”. In effetti l’Iran non ha alcuna intenzione di sospendere l’arricchimento dell’uranio tanto è vero che negli ultimi due mesi ha posizionato centinaia di nuove centrifughe di nuovissima generazione.

Ora al situazione si complica e prelude a un ulteriore irrigidimento del braccio di ferro tra l’Iran e le potenze occidentali. La notizia arriva proprio mentre il Presidente americano, Barack Obama, arriva in Israele dove dovranno essere prese decisioni in merito al da farsi con l’Iran.

Redazione

© 2013, Rights Reporter. All rights reserved. Riproduzione vietata

Recommended articles