Obama, Kerry e la Clinton denunciati per appoggio ad Hamas

Una denuncia per appoggio al terrorismo e per favoreggiamento al riciclaggio di denaro è stata presentata dall’avvocato americano Larry Klayman contro Barack Obama, John Kerry, Hillary Clinton e contro il Segretario Generale dell’Onu, Ban ki-Moon.

La denuncia si basa sulle presunte violazione del Racketeer Influenced and Corrupt Organizations Act (RICO) che i quattro avrebbero commesso e in particolare gli viene contestato di aver finanziato Hamas con la scusa di finanziare il Governo di Unità Nazionale Palestinese, denaro ufficialmente destinato ad aiuti umanitari ma riciclato per l’acquisto dei missili serviti ad attaccare Israele.

Ieri è stato il Conservative Tribune a diffondere la notizia citando un rapporto del WND nel quale si afferma che l’avvocato Klayman ha depositato presso il Tribunale Federale di Washington una causa civile nella quale si chiede ad Obama e agli altri un risarcimento di 1,5 miliardi di dollari per aver finanziato con soldi dei contribuenti americani un gruppo terrorista.

Secondo Larry Klayman il denaro destinato alla Governo di Unità Nazionale Palestinese è servito per acquistare razzi, costruire tunnel del terrore, uccidere cittadini israeliani, americani e a doppia cittadinanza israelo-americana. Il Presidente Obama aveva continuato a finanziare i palestinesi nonostante nel nuovo Governo di Unità nazionale ci fosse compreso Hamas che è un gruppo iscritto nel libro nero dei gruppi terroristici. Questo, secondo Larry Klayman e anche secondo diversi giuristi americani, è una palese violazione del RICO. Di quì la richiesta di risarcimento che prelude anche ad altri atti non civili.

Larry Klayman non è un avvocato qualsiasi, da lui è partita la denuncia contro la NSA che ha portato allo scandalo e a una prima sentenza di incostituzionalità per quanto riguarda operazioni di spionaggio effettuate dalla NSA nei confronti di cittadini americani.

«La Nazione americana e il mondo hanno potuto vedere che Obama vede se stesso prima di tutto come un musulmano e agisce di conseguenza a favore degli interessi islamici e a danno di quelli giudaico-cristiani» ha detto Larry Klayman in un comunicato stampa. «Obama ha facilitato aiuti finanziari e militari ad Hamas in collaborazione con Hillary Clinton, John Kerry e il Segretario generale dell’Onu, Ban Ki-Moon. Questo è solo l’ultimo capitolo mortale di una attività criminale volta a portare morte e danno agli ebrei e ai cristiani e che mette a rischio la sopravvivenza di Israele» ha detto ancora l’avvocato Klayman nel suo comunicato.

Il caso è stato registrato presso la Corte federale di Washington con il numero 14-1484. La casa Bianca si è rifiutata di fare qualsiasi commento a riguardo.

[glyphicon type=”user”] Scritto da Adrian Niscemi

[glyphicon type=”euro”] Sostieni Rights Reporter

© 2014, Rights Reporter. All rights reserved. Riproduzione vietata