Palestina presenta denuncia contro Israele alla CPI

By , in Middle East on . Tagged width: , ,

Il Ministro degli Esteri palestinese, Riad Malki, ha presentato oggi alcuni file alla Corte Penale Internazionale (CPI). Nei file sarebbero contenute le prove di presunti crimini di guerra commessi da Israele a Gaza e in Cisgiordania.

Questo è il primo passo per dare il via a una indagine preliminare della Corte Penale Internazionale contro Israele. Il contenuto dei file non è stato reso noto ma in una intervista televisiva il Ministro degli Esteri palestinese ha detto che contengono le prove dei crimini di guerra commessi da Israele compresi quelli legati agli insediamenti. Il Procuratore della CPI, Fatou Bensouda, ha confermato di avere avuto i file ma non ha commentato il contenuto e ha detto che adesso ci sarà una indagine preliminare per verificarne il contenuto.

Da Israele arriva una reazione rabbiosa a questa notizia. Il portavoce del Ministero degli Esteri israeliano, Emmanuel Nahshon, ha invitato il procuratore a non cadere nella trappola palestinese. «Questo è solo un tentativo palestinese di manipolare i meccanismi giudiziari della Corte Penale Internazionale» ha detto Emmanuel Nahshon in una dichiarazione.

© 2015, Rights Reporter. All rights reserved. Riproduzione vietata

Recommended articles