Palestinesi boicottano cinque grandi marchi israeliani

I palestinesi hanno annunciato oggi che a partire da mercoledì boicotteranno cinque grandi marchi israeliani nei territori controllati dalla Autorità Nazionale Palestinese (ANP).

Le cinque aziende i cui prodotti saranno boicottati sono la Strauss, Elite (che fa parte della Strauss Group Ltd), Tnuva, Jafora-Tabori, Osem e Prigat.

Il boicottaggio palestinese arriva a seguito della decisione israeliana di bloccare i fondi fiscali destinati alla ANP. Israele ha bloccato i fondi a seguito della decisione palestinese di rivolgersi al Tribunale Penale Internazionale.

Una commissione palestinese creata dal comitato centrale di Fatah e diretta da Mahmoud Aloul, ha deciso quali prodotti boicottare e ha dato ai negozianti palestinesi due settimane di tempo per sbarazzarsi dei prodotti israeliani presenti nella “lista nera”. La commissione ha anche avvisato che questi sono solo i primi marchi israeliani boicottati e che nelle prossime settimane verranno resi noti altri marchi israeliani da boicottare.

© 2015, Rights Reporter. All rights reserved. Riproduzione vietata

Recommended articles