M5S-gaza-1

Non farà piacere al M5S sapere che una delegazione di parlamentari turchi si trova da domenica scorsa in visita nella Striscia di Gaza. Com’è possibile, si chiederanno i pentagrillini, che a noi sia stato negato il permesso di entrare nella Striscia di Gaza mentre ai parlamentari turchi è stato concesso?

La domanda sarebbe anche logica se non fosse che il M5S ha dimostrato di essere molto più anti-israeliano che filo-palestinese e che quindi una loro visita nella Striscia di Gaza non avrebbe avuto nulla a che vedere con il benessere della popolazione palestinese della Striscia di Gaza. Al contrario la delegazione di parlamentari turchi si è recata a Gaza per cercare di risolvere la drammatica situazione energetica della Striscia e se lo ha potuto fare è proprio grazie ad accordi con Israele scaturiti dalla recente ripresa delle relazioni diplomatiche tra Israele e Turchia. Nella visita dei turchi a Gaza non c’è nulla di anti-israeliano ma solo una sana volontà di portare sollievo reale alla popolazione di Gaza oppressa da Hamas.

Se tu nelle tue dichiarazioni dimostri che a te non interessa nulla del benessere dei palestinesi ma ti interessa solo danneggiare Israele, come hanno fatto i rappresentanti del M5S, non puoi pretendere di ottenere anche la collaborazione di Israele in questa tua “missione”. Al contrario, se tu dimostri di volere il bene della popolazione araba (palestinese) senza danneggiare Israele, come hanno fatto i turchi, ogni porta a ogni collaborazione è aperta.

E’ la differenza che c’è tra una comica e una azione di politica reale. La missione del M5S in Israele è una comica a favore della base antisemita del Movimento, quella turca è una missione politica reale volte ad alleviare le sofferenze della popolazione araba nella Striscia di Gaza che ormai da anni deve sottostare alla devastante dittatura di Hamas. Chissà se questa differenza i pentagrillini la noteranno.

Scritto da Sonia M.

© 2016, Rights Reporter. All rights reserved. Riproduzione vietata

6 Comments

  1. Bellini Paolo

    Bhe direi che la feccia massonica adesso non ha piu’ l’egemonia sul mondo sara’ perche’ hanno sbagliato a fare i conti ma alla fine quel che semini raccogli.

  2. Ma chi è questa Sonia M. ??? prima di scrivere corbellerie, si faccia un pò di cultura internazionale . Io ho fatto vai e vieni per 6 anni dalla Turchia, e conosco benissimo le politiche interne e internazionali turche, comandate da un dittatore come Erdogan. Loro non fanno niente per caso, ma, solo per interesse. Come si fanno a scrivere del m5s certe cose? Il m5s dice un pò le stesse cose che un pò tutti pensano, ma, poi i governi fanno l’opposto, prostrandosi allo stato di Israele. Tutti siamo d’accordo a che venga riconosciuto lo stato palestinese e che finiscano da ambo le parti le ostilità. Se questo è antisemitismo allora chi ha scritto questo articolo non capisce niente

    • Rights Reporter

      qui l’unico che si deve vergognare è il M5S a mandare in giro due cialtroni simili (con qualche riserva solo per Di Maio che crediamo sia rimasto un po’ incastrato). Oggi Di Stefano ha addirittura detto che Hamas non è un gruppo terrorista. E infatti è un gruppo pacifista. Ma per favore, quello del M5S non è amore per i “palestinesi” ma è odio anti-israeliano allo stato puro, altrimenti avrebbero chiesto come mai nonostante i tanti miliardi di dollari donati ai palestinesi sono ancora in quelle condizioni. Rivedete chi mandate in giro e poi ne riparliamo

      • e a proposito chissà chi ha pagato questo viaggio politico molto istruttivo? il M5s o le nostre benefiche istituzioni parlamentari? magari avessero pagato di tasca loro anche le spese della sicurezza Israeliana!

      • per capire meglio la stupidata (l’ennesima) detta da Manlio Di stefano copio incollo un post ripreso da Progetto Dreyfus

        Statuto alla mano, Hamas è un movimento fondamentalista islamico (art.7) che ha per obbiettivo la creazione, attraverso il jihad (art.8), di uno stato islamico (art.9) dal quale sarà bandita ogni forma di pensiero laico (art.27) e nel quale sarà in vigore la shari’a (art.11).
        Per arrivare alla creazione dello stato islamico della Palestina, Hamas rifiuta categoricamente qualunque proposta di dialogo, negoziato e trattativa per una risoluzione pacifica del conflitto (art.13) ma anzi si propone la cancellazione fisica degli ebrei e dello stato di Israele (art.28)

        non so davvero se questi ci sono o ci fanno

        • giuseppe

          Concordo, il M5S da mettere al bando in Italia, come l’islam in Europa.

Perché il M5S non è potuto andare a Gaza ma i parlamentari turchi si?

Grazie per aver condiviso il nostro articolo