≡ Menu

Putin: «la Russia si deve rafforzare contro la NATO»

La Russia si deve rafforzare contro l’avanzare aggressivo della NATO. Lo ha detto Putin alla cerimonia che ricordava il giorno dell’inizio dell’invasione nazista della Russia.

«La Russia deve aumentare le sue capacità di risposta alle azioni aggressive della NATO» ha detto Putin durante la commemorazione del 75esimo anniversario dell’invasione nazista della Russia. «Non commetteremo lo stesso errore fatto con i nazisti» ha proseguito Putin «la Russia è disposta a dialogare su qualsiasi tema sensibile, ma la NATO si rifiuta di farlo e in tutta risposta conduce una politica aggressiva contro di noi arrivando a posizionarsi ai nostri confini» ha detto Putin di fronte a una platea formata in gran parte da militari.

Il discorso di Putin è stato completamente incentrato sulle minacce militari alla Russia che, a detta sua, vengono portate dalla NATO e dai suoi progetti di rafforzarsi in Polonia, Estonia, Lettonia e Lituania. In realtà, secondo Putin, i progetti della NATO non sarebbero affatto “progetti difensivi” ma al contrario sarebbero “piani offensivi” e per questo la Russia deve rafforzare le sue capacità belliche.

Nessun accenno da parte di Putin al rinnovo delle sanzioni alla Russia deciso ieri da Bruxelles. In compenso ha parlato anche di Medio Oriente evidenziando come la Russia funga da contrappeso all’avanzata dell’Islam integralista in tutta la regione mediorientale.

Redazione

© 2016, Rights Reporter. All rights reserved. Riproduzione vietata




Comments on this entry are closed.