Riunione Paesi non allineati: il compitino di Ban Ki-moon

Riunione Paesi non allineati, Teheran – Il Segretario Generale dell’Onu, Ban Ki-moon, è arrivato ieri a Teheran per partecipare alla riunione dei Paesi non allineati nonostante le riserve espresse da Stati Uniti, Israele e da diversi Paesi occidentali.

Appena arrivato il Segretario Generale ha subito fatto il compitino impostogli dal suo ruolo. In un incontro con il Grande Ayatollah Ali Khamenei, Ban Ki-moon ha dato una fraterna tiratina di orecchie al numero uno del regime iraniano che, con le ripetute minacce a Israele, rischia di compromettere gli sforzi di Onu e della Ashton pe permettere a Teheran di arrivare alla bomba atomica.

Ban Ki-moon ha detto all’Ayatollah Khamenei che la deve smettere di fare il cattivone, lui e il suo compagno di merende, Ahmadinejad. Non possono dire un giorno si e l’altro pure che vogliono distruggere Israele. A parte che mettono in difficoltà i traduttori ufficiali del regime (vedi il suocero di Grillo), ma poi c’è il rischio che prima o poi Israele si stanchi e reagisca e questo sarebbe deleterio prima che Teheran abbia raggiunto l’obbiettivo nucleare. Meglio dirle dopo queste cose. Il Grande Ayatollah Khameny ha ringraziato il Segretario Generale dell’Onu per il prezioso consiglio senza però garantire niente. Tanto ormai ci sono quasi alla bomba.

Lo stesso discorso Ban Ki-moon lo ha fatto poco dopo anche ad Ahmadinejad il quale però, assistito da un traduttore come si deve, ha ribadito che lui non ha mai detto che vuole la distruzione di Israele, se no poi i palestinesi dove li mettiamo? Lui vuole “solo” l’annientamento degli ebrei. Preso atto di questa sottile distinzione, Ban Ki-moon ha ringraziato il dittatore iraniano per l’impegno dimostrato nel fornire adeguate risposte alle sue perplessità.

La dura giornata del Segretario Generale dell’Onu è così finita con reciproca soddisfazione. Appurato che Israele non verrà distrutto ma che saranno gli ebrei a essere polverizzati, oggi si può finalmente buttare giù un piano dettagliato per arrivare a questa impresa, naturalmente con la benedizione dell’Onu.

Sarah F.

© 2012, Rights Reporter. All rights reserved. Riproduzione vietata

Recommended articles