≡ Menu

Scuola islamica inglese promuove antisemitismo e odio verso Europa

Mufti-Zubair-Dudha

Una importante scuola islamica inglese, la Islamic Tarbiyah Academy, promuove l’antisemitismo e l’odio verso gli europei e l’Europa. A rivelarlo e Sky News che evidenzia come nella scuola islamica si insegni ai bambini la teoria del “complotto globale sionista” e che gli europei tramano per distruggere l’Islam.

Secondo Sky News alla Islamic Tarbiyah Academy fondata dal Mufti Zubair Dudha si insegna una forma estrema di Islam dove si afferma che gli ebrei sono impegnati in un complotto globale per conquistare il mondo (Protocolli dei Savi di Sion) e che adottare abitudini occidentali è vietato. In un volantino distribuito agli studenti il Mufti Zubair Dudha cita – oltre ad altre scemenze – i Protocolli dei Savi di Sion come la prova che gli ebrei sono impegnati in un complotto globale per la conquista del mondo. In altri volantini e opuscoli distribuiti oltre che nella scuola islamica anche nelle tante moschee gestite e/o controllate dal Mufti Zubair Dudha, parlando della Jihad si afferma che “i musulmani devono essere pronti a dare anche la vita per creare un mondo organizzato secondo i valori di Allah”. E ancora si afferma che il mondo esterno (il mondo occidentale, l’Europa n.d.r.) “cospira per distruggere l’Islam”.

Il Mufti Zubair Dudha nega decisamente le accuse mosse contro di lui affermando di essere rattristato del fatto che “alcuni estratti delle loro pubblicazioni sia stati travisati” e sostenendo di credere totalmente “nella importanza della integrazione e convivenza”.

Il Dipartimento per l’Istruzione britannico ha detto che le gravi accuse mosse alla Islamic Tarbiyah Academy sono sotto inchiesta ma che sarebbe prematuro rilasciare dichiarazioni prima che l’inchiesta sia chiusa.

La storia della Islamic Tarbiyah Academy conferma ancora una volta la necessità da parte della Unione Europea di regolamentare le scuole islamiche e le moschee, di imporre cioè a scuole islamiche e moschee in territorio europeo delle precise regole che impongano l’insegnamento delle regole europee e non l’odio verso ebrei e non musulmani. Se ciò non dovesse avvenire in fretta non ci dobbiamo stupire se anche le prossime generazioni di musulmani europei saranno formate da tanti Salah Abdeslam pronti ad ucciderci nel nome di Allah.

Redazione

© 2016, Rights Reporter. All rights reserved. Riproduzione vietata




Comments on this entry are closed.