Siria: nuova escalation. Armi ai ribelli dai Paesi del Golfo

By , in Middle East on . Tagged width: ,

siria-missili-anticarro

I ribelli siriani hanno ricevuto nuove armi dai Paesi del Golfo. A confermarlo è Loay AlMikdad, portavoce del Free Syrian Army che ha parlato di “armi che possono cambiare la situazione sul terreno”. Secondo fonti di intelligence si tratterebbe in particolare di nuovi dispositivi lanciamissili portatili anticarro (guarda il video) e antiaerei.

Nel frattempo la guerra sul terreno ha visto ieri una nuova escalation con le truppe di Assad che, appoggiate da combattenti di Hezbollah e dai pasdaran iraniani, hanno dato il via a una pesante offensiva a nord di Damasco e ad Aleppo. Cruenti scontri vengono segnalati alla periferia della capitale siriana dove, secondo fonti giornalistiche, i ribelli avrebbero subito pesanti perdite a sarebbero sul punto di capitolare.

La guerra in Siria è stata al centro anche di nuove iniziative diplomatiche e militari. Gli Stati Uniti hanno deciso di lasciare almeno 700 militari in Giordania insieme ad alcune batterie di Patriot. La richiesta è arrivata direttamente dal Re di Giordania, Abd Allah II, al Presidente Obama. Le truppe americane, una forza di intervento rapido, sono dispiegate lungo il confine con la Siria e rimarranno in Giordania fino a quando la situazione non si sarà calmata.

Sul fronte diplomatico un alto funzionari dell’Onu ha avvertito l’Iran e i Paesi del Golfo che fornire armi al regime siriano e ai ribelli comporta automaticamente anche la complicità nei crimini di guerra commessi dalle parti in guerra e rende i Paesi fornitori di armi co-responsabili dell’escalation. Tuttavia l’ammonimento dell’Onu sembra non aver sortito alcun effetto visto che l’Iran del “moderato” Rohani ha confermato l’invio di altri 4.000 pasdaran in Siria mentre i Paesi del Golfo, in particolare il Qatar e l’Arabia Saudita, hanno detto che “il sostegno alla ribellione in Siria è un loro dovere” e quindi confermano l’invio dei nuovi sistemi d’arma ai ribelli.

Sarah F.

© 2013, Rights Reporter. All rights reserved. Riproduzione vietata