Stati arabi del Golfo dichiarano Hezbollah “gruppo terrorista”

hezbollah-nasrallah

Gli Stati arabi del Golfo hanno dichiarato Hezbollah come un gruppo terrorista. Lo hanno deciso oggi i Ministri degli Stati arabi del Golfo riuniti per il Consiglio di Cooperazione del Golfo. La decisione riguarda le milizie e la segreteria politica di Hezbollah.

La decisione è stata comunicata dal Segretario Generale del Consiglio di Cooperazione del Golfo, Abdullatif bin Rashid Al Zayani, il quale ha rimarcato come Hezbollah sia “una milizia che incita alla violenza e a compiere atti di terrorismo in Siria, Yemen e Iraq”.

La decisione degli Stati arabi del Golfo arriva dopo che l’Arabia Saudita nei giorni scorsi aveva deciso di interrompere qualsiasi programma di assistenza all’esercito libanese per il pericolo che le armi e il denaro finisse in mano ad Hezbollah. Sullo sfondo la guerra non dichiarata tra Iran e Arabia Saudita.

Non si conoscono ancora le reazioni di Hezbollah. La decisione comporta che gli Stati Arabi del Golfo impongano sanzioni alle ditte, alle persone e alle organizzazioni che collaborano con Hezbollah, cosa che l’Arabia Saudita fa da un po’ di tempo tanto che il leader di Hezbollah, Hassan Nasrallah, aveva definito i sauditi “gente povera, più povera dei palestinesi”.

Redazione

© 2016, Rights Reporter. All rights reserved. Riproduzione vietata